Please activate JavaScript!
Please install Adobe Flash Player, click here for download

Kat 17_fr_NEU

Desierto IV: Rivoluzione invece di evoluzione Sia sul tetto del mondo che nel cuore dell‘Africa: quasi nessun prodotto incarna lo spirito di avventura quanto le carenature Desierto di Tou- ratech, che da 17 anni continuano a dar prova della loro qualità nel corso di numerosi viaggi in tutti i continenti. Con la Desierto IV per la BMW R 1200 GS LC Touratech apre un altro capitolo di questa storia di successo. Il concetto di estetica individuale e massimo comfort di guida viene così reinterpretato. La prima carenatura Desierto è stata creata nel 1998 con la necessità di ottimizzare il ridotto parabrezza della R 1100 GS. Il nome di origine spagnola la dice lunga sull‘idea che ci sta dietro, a richiamare i deserti sparsi per il mondo da att- raversare in sella a questa moto. E proprio sulle lunghe distanze che è necessario avere un otti- mo parabrezza, per non permettere a turbolenze e rumori del vento di rovinarci il divertimento. La prima versione della Desierto ha sostituito l‘intero design della parte anteriore con fari rettangolari, che richiedono un po‘ di adatta- mento. Una versione da rally, ulteriormente sviluppata, consente l‘utilizzo di un supporto per il roadbook e del computer in-house IMO. L‘introduzione della R 1150 GS è stata rapi- damente seguita dalla Desierto II per questo modello (2002), con la quale Herbert Schwarz ha girato il primo film di viaggio di Touratech, dal monte Kailash fino in Tibet. La carenatura è stata modificata in modo da mantenere l‘unità proiettore originale della GS. Dopo la Desierto III per la R 1200 GS (2005), questo concetto è stato trasferito come Desierto F 2009 anche sulla F 800/650 (Twin) GS. 040 MADE IN THE EU (GERMANY )

Sommaire des pages