Please activate JavaScript!
Please install Adobe Flash Player, click here for download

Kat 17_fr_NEU

» La tappa di oggi dell’Hellas Rally ha sorpreso i partecipanti per la sua varietà: un alter- narsi di piste scoscese in montagna con passaggi simili ai percorsi per enduro e brevi tratti difficili ad alta velocità. Come finale della prova estenuante un letto di un fiume pieno di sassi divideva i motociclisti ancora concentrati da quelli che avevano dovuto lasciare la loro energie da qualche altra parte. Per Dirk von Zitzewitz sull’Africa Twin RR di Touratech il giorno ha avuto lati oscuri e lumino- si. Sulla lunga tappa percorsa sulla spiaggia con sabbia e ghiaia, la Twin ha potuto avvalersi di tutto il suo power. “Ha una velocità quasi spaventosa, ma allo stesso tempo diverte incre- dibilmente” ha detto Dirk in seguito a tale proposito. Nelle montagne invece Dirk ha dovuto guidare la RR su tratti simili a un trial con elevata prestazione fisica. Proprio lì il tripmaster così importante per l’orientamento non ha fatto il suo dovere. Per la rimanente metà della prova lunga circa 200 chilometri Dirk ha potuto affidarsi solo al suo road book, alla sua intui- zione e all’esperienza come navigatore di rally. Alla fine della giornata è riuscito a guadagnare il suo primo posto nella classe due cilindri davanti a Ugo Filosa secondo classificato (IT, Africa Twin CRF1000). Nella classifica generale ha migliorato dalla dodicesima alla settima posizione. » secondo giorno 1061

Sommaire des pages