Please activate JavaScript!
Please install Adobe Flash Player, click here for download

Kat 17_fr_NEU

» Il primo giorno dell’Hellas Rally ha messo subito le cose in chiaro: qui non si tratta solo della massima velocità sui tragitti stretti. Infatti nella prima tappa lunga 38 chilometri sono stati decisamente avvantaggiati gli specialisti della navigazione. Dirk von Zitzewitz si è piazzato con l’Africa Twin RR nella classifica generale al dodicesimo posto, nella classe due cilindri subito al primo posto. L’attenta regolazione delle sospensioni Touratech e della potenza del motore lo ha aiutato. “Sul percorso tipicamente stretto devi lavorare sulla moto. Ma è stupefacente come sia facile guidare la Twin”, ha detto dopo aver tagliato il traguardo. Tuttavia c’è stata una situazione pericolosa. Questa non ha avuto a che vedere con i tratti ombrosi del percorso in cui erano continuamente in agguato dei grandi sassi. Poco prima del traguardo Dirk aveva preso una strada sbagliata, un destino che numerosi motociclisti hanno condiviso diverse volte. Nel tratto che Dirk stava percorrendo per tornare sul giusto tragitto gli è venuto incontro un pilota che non aveva ancora notato il suo errore e viaggia- va ad alta velocità. Dirk è riuscito a evitare la collisione imminente con una scampagnata nella vegetazione. Ciò nonostante l’altra moto lo ha sfiorato brevemente. Fortunatamente senza grandi danni. Per il giorno successivo Dirk è rilassato: “L’organizzazione è buona e l’atmosfera familiare. Oggi è stato un bel riscaldamento. Ho conosciuto meglio la moto e sono pronto per la grande tappa di domani.” » primo giorno 1060

Sommaire des pages