Please activate JavaScript!
Please install Adobe Flash Player, click here for download

Kat 17_fr_NEU

» Per il team di Touratech con il motociclista Dirk von Zitzewitz, l’ultimo gior- no è stato contrassegnato da due domande decisive: sarà possibile mantenere il primo posto nella classifica delle due cilindri davanti a Ugo Filosa e cosa ne sarà del secondo posto completamente inaspettato nella classifica generale? Al momen- to della partenza si delineavano delle buone prospettive: la prova speciale si è svolta nello scenario da sogno dell’Egeo sui circa 10 chilometri lungo la spiaggia di sassi di Oreio, un terreno favorevole per l’Africa-Twin RR. Ma come sarebbe stato l’attraversamento successivo del tratto montagnoso fino alla costa occidentale? E inoltre Gerard Farres, il pilota in testa nella classifica generale, potrebbe eventual- mente fare un errore decisivo di navigazione? Dirk von Zitzewitz ha fatto volare la Twin fin dall’inizio: con un breve sguardo sul tachimetro ha constatato 193 km/h adatti a una Dakar, ha raccontato successiva- mente von Zitzewitz. Ma poco dopo, i ben noti aspri percorsi montagnosi hanno provveduto a far abbassare la velocità. Nonostante tutto Dirk von Zitzewitz ha po- tuto avvalersi proprio in questo momento della sua esperienza pluriennale: rispetto al pilota in testa nella classifica generale è riuscito a guadagnare due minuti sulla prova speciale di 90 chilometri. Ha mantenuto il suo diretto inseguitore nella classe due cilindri, Ugo Filosa, a una distanza significativa con un vantaggio di 30 minuti. Al raggiungimento del traguardo Dirk von Zitzewitz e il team di Touratech hanno potuto festeggiare doppiamente: con il primo posto nella classifica delle due cilindri e l’insperato secondo posto in quella di tutte le classi sono riusciti a mantenere con determinazione le posizioni guadagnate in precedenza. Durante la celebrazione serale dei vincitori davanti a diverse centinaia di spettatori l’atmosfera era allegra come si addiceva allo svolgersi dell’evento. Infatti Dirk von Zitzewitz e il team di Touratech possono guardare pienamente soddisfatti al ben riuscito Hellas Rally 2016. « sesto giorno 1067

Sommaire des pages